Small Thumbnails

  • http://cdn3.yoox.biz/missoni/wp-content/uploads/2013/06/bn_spring14_IT.jpg

    Primavera 2014

    La personalità sfaccettata e inafferrabile di una donna di oggi, che ha trasformato la moda in un modo di esprimersi e di raccontarsi. Un gioco di evocazioni e personali interpretazioni, di omaggi alla storia dello stile e alle sue più emblematiche icone, di viaggi nello spazio e nel tempo, nella geografia e con la fantasia. Un gioco all'origine di questa Missoni Spring 2014: una collezione che sembra rimandare al cinema francese, all'eleganza naturale, libera, nonchalante di attrici come Jeanne Moreau o Brigitte Bardot, alla freschezza e contemporaneità del cotone vichy, ai magici colori della Provenza assolata in primavera. Una metropolitana sensibile alla natura, aggressiva e al tempo stesso romantica, la donna Missoni Spring 2014 è definita da un guardaroba di scelte sofisticatamente eterogenee, ricercatamente contraddittorie. Che spaziano dai grafici netti contrasti di bianco e nero alle più morbide compenetrazioni di bianco, nero e colore, interazioni di pattern, sovrapposizioni di raschel e tricot, trame di maglia traforata e doppiata. Contrapponendo fogge maschili e ultrafemminili. Gli insieme lineari con camicie coordinate a pantaloni, shorts, gonne lunghe e cortissime. Le  giacche o le maglie a bolerino. I soprabiti-robe manteau. Agli abiti con attillato, movimentati da vaporose, palpitanti e sensuali costruzioni di ruches, pieghe, plissé. Sandali incrociati con tacco basso e colorato. Nuove comode borse a bauletto in vivide tinte solari. Clutch in tessuto di maglia con cerniera rigida in metallo e manico passante. E cappellini in paglia con piccola falda. Definiscono e completano l'informale ricercatezza della collezione. Improntato da cromatiche liaison di bianco, avorio e nero. Vivacizzato da colpi di rosso deciso, turchino, giallo melone. Variegato con tonalità intermedie dal verde cedro al mauve, e dall'arancio al salvia. E invariabilmente  improntato da orlature ribattute in bianco e nero, ogni modello appare peculiarmente fresco e leggero. Come un disegno che levita e si muove nello spazio.