LAST MOMENTS
missoni crew
Vogue Fashion’s Night Out
VFNO - Missoni rende omaggio alle sue radici "piratesche" con i tatuaggi temporanei Missoni Crew
 
throwback thursday
Kate Moss per Missoni A/I 2003
Un ritorno alle origini con una delle campagne più significative dell'ultimo decennio missonico: Kate Moss protagonista della stagione A/I 2003
 
Missoni Moments Making Magic

Style on Stage

Capi dell'archivio Missoni in mostra allo State Museum of Theatre and Music di San Pietroburgo

Il 20 novembre la terza edizione di “Style on Stage” aprirà i battenti a San Pietroburgo. La mostra, uno show itinerante sulla moda, il costume e le arti performative curato da Massimiliano Capella, conterrà 213 lavori: schizzi, oggetti di scena e illustrazioni di molti designer internazionali creati per opere, balletti e spettacoli negli ultimi trent’anni.

 

Questo incredibile evento vuole esplorare le diverse collaborazioni tra i designer della moda italiana e i grandi interpreti della scena teatrale internazionale. Nel 1983 Missoni ha disegnato i costumi di Lucia di Lammermoor di Donizetti che quell’anno andava in scena a La Scala di Milano con protagonista Luciano Pavarotti. I 120 costumi, ispirati ai colori e ai pattern della Scozia, sono stati prodotti a Sumirago; contemporaneamente Ottavio e Rosita Missoni seguivano le diverse prove a Milano.
La cerimonia di apertura dei Mondiali di calcio del 1990 a Milano, “Italia90″, è stata un’altra occasione speciale per la Maison di creare costumi incredibili. I costumi, disegnati per rappresentare il continente africano, erano caratterizzati da uno spettacolare insieme di pattern divertenti e costituiti principalmente da colori primari.

 

Il coinvolgimento di Missoni con il teatro continua nel 2004 quando è stato chiesto alla famiglia di sviluppare i costumi di scena della performance di danza moderna Aeros, creata dai coreografi contemporanei Daniel Ezralow, David Parsons e Moses Pendleton. Questo straordinario show, una produzione in collaborazione con la Federazione di ginnastica romena, è costituito da un’impalpabile scenografia di sole, luce e proiezioni in cui gli atleti sono gli unici protagonisti. I corpi dalla forma perfetta e armonica sono stati vestiti da costumi dal forte impatto grafico creati da Luca Missoni.
“Style on Stage” è una mostra significativa per quanto riguarda il lavoro di alcune delle figure chiave dello stile italiano coinvolte nel mondo delle arti e della performance: uno spettacolo da non perdere.