LAST MOMENTS
Gonna in maglia
 
Magazines
Best editorials Autunno 2014
Ispirazione anni '70 per editoriali che puntano sui pezzi chiave della collezione Autunno 2014 e Mare Autunno 2014
 
Missoni Moments Visions

Pakta, il ristorante sperimentale di Ferran Adrià

Le relazioni tra arte e cucina sono al centro del Pakta, l'ultimo ristorante creato da Ferran Adrià dal deciso "Missoni feeling"

Di prossima apertura presso il Palais des Beaux-Arts di Parigi, la mostra “Cookbook” esamina le relazioni tra arte e cucina, concentrandosi su quello che le due pratiche hanno innegabilmente in comune: la creatività al servizio dell’alchemica trasformazione dei materiali. Abbinando opere di artisti – tra cui il mitico Gianfranco Baruchello, cui è dedicato un affondo personale, e giovani come Elad Lassry e Alisa Baremboym – a sketch preparatori e video di chef di fama internazionale, la mostra curata da Nicolas Bourriaud con la consulenza del critico culinario Andrea Petrini cavalca l’ormai irrefrenabile trend della food mania.

 

Del resto, che i confini tra cucina e arte si fossero fatti sempre più sottili, lo si era compreso già nel 2007 quando il curatore Roger M. Buergel invitò Ferran Adrià a partecipare alla dodicesima edizione della prestigiosa rassegna Documenta, per la prima volta nella storia a pieno titolo in veste di artista. Il pioniere dell’avanguardia culinaria spagnola, allora ancora alla guida dell’ormai leggendario elBulli, è innegabilmente un innovatore che ha rivoluzionato il mondo della cucina espandendone gli orizzonti e le ambizioni. E se la sua influenza si è spinta in ogni angolo del globo, è a Barcellona che il vento di questa rivoluzione si respira in tutto il suo squillante profumo.

 

Con le sue tradizionali tapas divenute ormai terreno della più ardita sperimentazione culinaria, abbinate a una cultura del cocktail che si pregia della definizione di “liquid cuisine”, la città catalana è divenuta una capitale della ristorazione mondiale, e il merito va riconosciuto anche e soprattutto alla sfilza di locali aperti proprio da Adrià con suo fratello Albert, già membro della brigata di elBulli. E questo è più che mai vero dalla scorsa primavera, quando ai già celebri 41 Grados e Tickets si è aggiunto l’ultimo gioiello di famiglia: dedicato alla cucina Nikkei, un mix imprevedibile di gastronomia giapponese e peruviana, il Pakta (C/ Lleida, 5, 08004 Barcelona, Spagna) si è fatto notare anche per un progetto di design d’interni (dal deciso “Missoni feeling”) firmato dallo studio spagnolo El Equipo Creativo, in cui l’organizzazione dello spazio fa riferimento alle tipiche taverne giapponesi mentre le intelaiature che rivestono le pareti, realizzate artigianalmente, sono ispirate a texture e colori dei tessuti peruviani.