LAST MOMENTS
missoni heritage
Non si vive di solo bikini
Un look Missoni del 1974 tra i più fotografati, già esposto al Whitney e alla Besana di Milano nel 1978, si può di nuovo ammirare nell'ambito della mostra MISSONI, L'ARTE, IL COLORE
 
Abito
 
Missoni Moments Stories

L'abito da sposa di Tatiana Santo Domingo

Tatiana Santo Domingo, giovane ereditiera di origini colombiane, designer e co-fondatrice del brand di moda etica Muzungu Sisters, si è sposata a Montecarlo qualche settimana  fa con Andrea Casiraghi, secondo nella linea di successione al trono del Principato di Monaco.

 

Per il matrimonio civile ha scelto la maison Missoni: un abito su misura con scollo a ventaglio e maniche a tre quarti, ricamato in raffia e filo di seta e montato su una lunga gonna a ruota con effetto macramé.

 

Dopo la cerimonia, Tatiana ha sostituito la coroncina di fiori freschi con una fascia ricamata con perle e raffia.

 

Abbiamo deciso di seguire l'abito da sposa. Lo abbiamo fatto per raccontare la breve storia che lo ha portato dall'atelier Missoni a Monaco e, con esso, raccontare d'inverso il viaggio fatto da Tatiana fino a Sumirago (dove ha sede la fabbrica Missoni) per "scoprirlo".

 

Una attività, quella dell'esplorazione, che non è nuova alla neosposa: Muzungu in Swahili significa infatti "viaggiatore", e l'idea che sta dietro al suo marchio, con cui Missoni in passato ha collaborato nella distribuzione delle loafer fatte a mano CB Made in Italy, è proprio quella di veicolare online prodotti artigianali di grande  qualità scoperti in tutto il mondo. Una ricerca che, proprio come i viaggi descritti da José Saramago, "non finisce mai".

 

Beniamino Marini

Per offrirti una migliore esperienza questo sito utilizza cookie di profilazione. Continuando la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per saperne di più e per modificare le tue preferenze consulta la nostra Cookie Policy.