LAST MOMENTS
ricette missoniche
VERDURE SALTATE IN PADELLA
Una ricetta genuina pensata per l’estate e per inaugurare la nuova collaborazione tra Zona Franca e Missoni: scopri gli ingredienti e tutti gli accessori per la tavola Missoni Home
 
Celebrity
Diana Rigg: da icona degli anni 70 al successo di Game of Thrones
Incontra l’Attrice Britannica da sempre innnamorata della Maison Missoni. Ora Diana Rigg, dopo una lunga carriera di trionfi, ha guadagnato moltissimo successo interpretando Olenna in Games of Thrones
 
Missoni Moments The Place To Be

I fiori di ottobre

La stagione è proprio cambiata, nelle campagne del nord; e anche se i meteorologi hanno predetto un’altra impennata delle temperature in forma di estate di San Martino, l’autunno è finalmente arrivato in tutta la sua gloria multicolore. Con il cambio di stagione, anche il giardino di Rosita Missoni si è esibito in una splendida fioritura solo per i vostri occhi.

 

Chiunque sia cresciuto nei paraggi di un prato avrà dimestichezza con la delicata forma a coppa del Crocus Sativus, una pianta perenne che fa timidamente capolino fra l’erba appena il tempo si fa più fresco, e nasconde un prezioso tesoro: dai suoi pistilli si ricava lo zafferano, una delle spezie più preziose. Le ortensie sono ospiti consueti di ogni giardino italiano, forse anche a causa della loro robustezza. L’ortensia di Rosita, come tutte le ortensie del mondo, continua a sfoggiare le sue bellissime foglie verde brillante e i fiori simili a fuochi d’artificio anno dopo anno, e richiede cure davvero minime.

 

Poi c’è il Tricyrtis Elegans: questo fiore senza profumo e dalla bellezza inusuale si presenta in una grande varietà di sfumature, dal bianco al giallo con macchie rosa o viola. Fu scoperto nel 1851 dal medico danese Nathaniel Wallich, che allora era a capo del Giardino Botanico di Calcutta, durante una spedizione sull’Himalaya. Il Tricyrtis Elegans è sempre stato molto sottovalutato: una tendenza che ora si sta invertendo, man mano che questa pianta recupera popolarità nel mondo dell’orticoltura.

 

L’Evonimo europeo, o fusaggine, è un arbusto con foglie che vanno dal verde estivo al verde giallastro e marrone dell’autuno. I suoi rami ricchi di grazia sono colmi di piccoli frutti rossi, che sono una grande riserva di cibo per uccellini e insetti. Una pianta tutto sommato modesta e schiva, rispetto al cugino Evonimo alato, che prende il nome dall’insolita conformazione della sua corteccia (che sembra aver messo centinaia di piccole ali). I suoi fiori sono molto meno interessanti dei suoi frutti, che sono di un rosso brillante ed esplodono una volta giunti a maturazione, liberando i semi arancioni. In autunno, l’intero albero passa dal verde a un rosso vivo che gli è valso il soprannome (vagamente biblico) di “arbusto di fuoco”.

Vi è piaciuta la fioritura di ottobre? Andate a rivedere la raccolta di settembre!

 

 

Per offrirti una migliore esperienza questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti. Chiudendo il banner, scorrendo la pagina o cliccando qualunque elemento acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per saperne di più e per selezionare le tue preferenze consulta la nostra Cookie Policy.