LAST MOMENTS
missonettes
The ZigZag Questionnaire: Azza Yousif
Una chiacchierata con la fashion editor di Vogue Hommes International su street style, diversità nella moda e l'evoluzione dello stile maschile
 
FESTE
Halloween e i colori dell’autunno
Festa che celebra la bellezza malinconica dell'autunno, Halloween è anche, e soprattutto, colore. Ecco qualche proposta dalle nostre collezioni per la notte delle streghe
 
Missoni Moments Bio

Ginevra Elkann

Nata in una famiglia profondamente interessata a tutti gli aspetti della cultura, dall’arte alla letteratura al cinema, Ginevra ha studiato Visual Communication all’Università americana di Parigi e e Film Making alla London Film School.

Negli anni ’90 è stata assistente di Bernardo Bertolucci per “L’assedio” (1998) e di Anthony Minghella per “Il talento di Mr. Ripley” (1999).
È la presidente della Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli inaugurata a Torino nel 2002 dopo la donazione di parte della collezione privata dei nonni Gianni e Marella Agnelli e costruita da Renzo Piano sulla pista per i test delle auto del Lingotto.

Nel 2006 Ginevra ha inaugurato una serie di mostre su collezioni private, come quelle di Jean Pigozzi, Damien Hirst, Alexander von Vegesack, Patrick Séguin e molti altri. Fa parte del consiglio di amministrazione di Christie’s, Fondation Cartier e UCCA di Pechino. Nel 2009 ha co-prodotto “Frontier Blues” diretto da Babak Jalali, con cui Ginevra ha frequentato la scuola di cinema.

 

ginevraelkann

Photo by Lucia Gardin

 

 

Nel 2010 ha fondato la Asmara Film Company che ha prodotto il debutto cinematografico di Boaz Deshe, “White Shadow”, vincitore del Leone del futuro Luigi De Laurentis alla 28esima mostra del cinema di Venezia. Il secondo è stato “Land” di Babak Jalali sui Sioux Lakota nella riserva di Pine Ridge. Nel 2011 è diventata partner di una compagnia di produzione e distribuzione, la Good Films, con Francesco Melzi d’Eril e Luigi Musini.

Il primo film prodotto è stato “The Lady”, la biografia, firmata da Luc Besson, di Aung San Suu Kyi, la donna birmana vincitrice del Premio Nobel. In seguito sono arrivati “Living the material world” di Martin Scorsese, “The Master” di Paul Thomas Anderson e “In Darkness” di Agnieszka Holland. Prossimi film in uscita in Italia sono “Locke”, “Before Midnight”, “Don Jon” e  “Dallas Buyers Club”.

Ginevra Elkann vive a Roma con il marito e due meravigliosi bambini.