LAST MOMENTS
Bustina
 
Ricette missoniche
Cardi gratinati
Un piatto semplice ma ricco di gusto è il protagonista della ricetta di Angela Missoni riproposta dai ragazzi di Gnam Box
 
Missoni Moments The Place To Be

Cold-weather Flowers

Nonostante i primi freddi il giardino della famiglia Missoni è in piena fioritura: scopriamo come il colore sia ancora il protagonista di questo autunno

Ora che l’autunno è iniziato, lasciandosi dietro gli ultimi tepori dell’estate, non ci aspettavamo davvero di trovare il giardino di Rosita Missoni a Sumirago ancora in piena fioritura. Una fioritura dovuta in gran parte alle sue magnifiche camelie: la sasanqua, o camelia di Natale, è originaria della Cina e del Giappone, dove cresce fino a un’altitudine di 900 metri.

 

È conosciuta per i suoi bellissimi fiori bianchi o rosa scuro e in origine veniva coltivata in Giappone per motivi pratici più che di decorazione: le foglie si usano per fare il tè, mentre i semi e le noci si spremono per ricavarne l’olio di tè, un grasso molto calorico utilizzato per l’illuminazione, la lubrificazione, in cucina e come cosmetico. Nei giardini moderni, la camelia di Natale si fa apprezzare per le sue belle foglie grandi e lucide di un verde scuro e la fragranza inebriante dei suoi fiori, che si mescola a meraviglia con l’aroma di caminetto e foglie umide che è tipico dell’autunno incipiente.

 

Passiamo a un’altra pianta orientale, il grazioso e un po’ peloso nespolo giapponese, con i suoi piccoli fiori profumati che in estate diventano succulenti frutti gialli; ma già quando fiorisce, i suoi fiori ricchi di nettare sono la salvezza delle api. I semi possono essere utilizzati per distillare il liquore noto come nespolino, ma attenzione: contengono piccole dosi di cianuro.

 

Le foglie verde scuro del Viburnum Fragrans stanno diventando di un rosso-violaceo in preparazione all’inverno, ma questa è la stagione in cui sui suoi rami spuntano i graziosi grappoli di delicati fiori rosa tubolari. La fioritura dura da novembre a marzo, momento in cui i fiori si trasformano in frutti di un rosso brillante (e velenosi).

 

Concludiamo con una delle visioni più incantevoli della stagione fredda: l’elegante, affascinante rosa Bourbon nota con il nome di Reine Victoria. Fiorisce per tutta la stagione, e i suoi boccioli perfetti a forma di coppa emanano il più delizioso dei profumi: nessun altro fiore può reggere il confronto.

 

Vuoi vederne di più?
I fiori di settembre
I fiori di ottobre